Come Aprire Conto PayPal

Oggi, come sappiamo, le frodi informatiche sono all’ordine del giorno. Spesso, siamo quindi restii a fare acquisti online, perché non vogliamo dare i nostri dati o lasciare traccia di essi. Esiste un modo molto sicuro per ovviare a tutto questo: il conto PayPal.

Digitiamo PayPal su un qualsiasi motore di ricerca e apriamo il sito corrispondente. Una volta aperto, procediamo con la registrazione, fornendo i nostri dati (vi raccomando, solo dati veritieri!), cioè: nome, cognome, data di nascita, indirizzo, città, residenza e le altre informazioni che il sito vi richiede.

Successivamente, vi verranno richieste le credenziali della vostra Carta di Credito o Postapay o del vostro Conto Corrente bancario. Ricordatevi che, per avere la certezza di trovarvi in una pagina protetta, dovete assicurarvi che in alto a destra ci sia l’icona del lucchetto e, ovviamente, se utilizzate una piattaforma Windows, di avere antivirus, antispam e antispyware aggiornati).

Infine, il sito vi chiederà di inserire la vostra e-mail, che vi consentirà di acquistare in sicurezza, senza dover dare numeri di Carta di Credito o altro (perché li avete già forniti a PayPal). In altre parole, le vostre credenziali riservate di Carte di Credito o Conti Correnti verranno coperte dalla vostra e-mail. Per esempio, se deciderete di acquistare online, su un negozio a vostro piacimento che abbia PayPal come metodo di pagamento, dopo avere aggiunto al carrello i vostri acquisti, mentre procederete con il pagamento questo negozio vi chiederà di inserire semplicemente la vostra mail. Per dettagli sul funzionamento è possibile vedere sul sito Greclet.it la guida presente in questa pagina. Immediatamente, PayPal vi invierà un messaggio sulla vostra e-mail per informarvi dell’acquisto effettuato. Oltretutto, il conto PayPal è gratuito per gli acquisti.

Read More

Come Proteggere una Cartella

Se hai un computer condiviso con altre persone della tua famiglia, sicuramente la parola “privacy” appartiene ormai al tuo passato. Tutti gli occhi indiscreti dei tuoi familiari sono pronti per sbirciare ciò che combini mentre non ci sei guardando le tue foto, i tuoi video, la cronologia del browser che utilizzi e altro. Ma ormai sei stufo, quindi che ne pensi se poni rimedio a ciò?

Per riuscire a capire come proteggere una cartella hai bisogno di un programma gratuito come LocK-A-FoLdeR che ti dà modo di inserire una password ai tuoi file. Inoltre, dovrai configurarlo in maniera tale che nessuno possa cambiare le opzioni del software mentre non sei presente. Il tutto avviene senza problemi e richiede qualche minuto, niente di più! Sei pronto a scoprire come fare?

Per iniziare a vedere come proteggere una cartella scarica LocK-A-FoLdeR. Recati nella sezione Featured che trovi in basso a sinistra e, sotto alla voce Download, clicca su LocK-A-FoLdeR-V3.10.3×64.exe se hai Windows con sistema operativo a 32 bit oppure su LocK-A-FoLdeR-V3.10.3×84.exe se il tuo sistema operativo è a 64 bit.

Una volta che hai scaricato il software dovrai procedere con l’installazione vera e propria. Quindi, premi sul file exe e procedi con le operazioni; subito dopo LocK-A-FoLdeR ti chiederà di impostare una master password, cioè quella che utilizzerai per proteggere una cartella. Digitala due volte e si avvierà il servizio per entrare nel programma.

Per inserire la password ad una cartella non dovrai far altro che cliccare sul pulsante Lock A Folder e selezionare il file che hai intenzione di proteggere. Ripeti questa procedura tutte le volte che hai bisogno e, al termine, ti basterà chiudere il software ed i cambiamenti verranno effettuati in modo automatico.

Per essere sicuro che il servizio ha sortito i suoi effetti prova a recarti in una cartella che prima era visibile, sia tramite il desktop sia tramite l’indirizzo preciso di una cartella. Come avrai potuto notare, non sarà più possibile trovarle a meno che tu non inserisca nuovamente la master password che hai digitato poco fa.

Read More