Come Proteggere Pc Senza Antivirus

Una buona protezione per il proprio dispositivo è una cosa fondamentale al giorno d’oggi. I virus continuano ad espandersi ed i generi di questi pericoli aumentano a vista d’occhio. Per tale motivo, avere un buon antivirus, gratuito od a pagamento, non basta più per proteggersi completamente dai rischi che si hanno quando si naviga costantemente sul web.

Ma il migliore antivirus potrebbe rivelarsi totalmente inutile dinnanzi ad un pericolo che si incontra in rete. Se hai bisogno di scaricare un file importante e ti sei recato in un sito web che non conosci, c’è una possibilità alquanto alta che il file che stai per scaricare nasconda un virus, un trojan o un malware. Quindi, prima di tutto bisogna essere consapevoli di ciò che si fa su internet.

Un altro buon metodo per non ricevere dei virus indesiderati è quello di non aprire le email quando il mittente è sconosciuto. Se hai ricevuto un messaggio nel tuo account di posta elettronica che ti informa che hai vinto un iPhone, un televisore o perfino una macchina, lascia perdere e cancellalo senza nemmeno aprirlo. Basterebbe cliccare sul link presente nella mail per mettere in pericolo il tuo PC.

Per attivare una scansione veloce del tuo computer e controllare che non ci siano problemi, premi sul pulsante Start e digita la voce cmd nel campo di testo Esegui. Premi sul pulsante Invio della tastiera e si aprirà una schermata completamente nera formata da scritte e numeri. In questa pagina, digita la voce mrt e premi nuovamente Invio. Infine, decidi la scansione di cui hai bisogno dal menù che compare.

L’ultimo consiglio che voglio darti per proteggere PC senza antivirus è quello di usare un buon firewall. Si tratta di un’applicazione di cui già disponi nel tuo computer, per cui non dovrai perdere nemmeno un secondo per scaricarla. Premi su Start ed apri il Pannello di controllo. Seleziona la voce Sistema e sicurezza, entra in Windows Firewall e dal menù a sinistra clicca sul link Attiva Windows Firewall. Il gioco è fatto, ora puoi stare più tranquillo.

Read More

Come Proteggere Mac con Antivirus

no dei miti da sfatare che riguardano i Mac ha a che fare con la sicurezza di questi dispositivi. Sono in tanti a pensare che essi siano super sicuri e che non vengano mai insidiati da virus e malware. La verità invece è un’altra: come anche i computer con sistema Windows, i Mac sono soggetti a problematiche dovute alla sicurezza. Per tale motivo, se vuoi proteggerlo, è necessario che tu disponga di un buon antivirus!

I programmi che andremo a scoprire oggi sono totalmente gratuiti, pertanto non dovrai sborsare neppure un centesimo per proteggere il tuo Mac. Inoltre, alcuni di essi sono disponibili pure per Windows, per cui sono certo che ne hai già sentito parlare altre volte. Prenditi qualche minuto di tempo e rimboccati le maniche, è ora di scoprire come si fa ad avere una sicurezza maggiore per il tuo Mac!

Il primo software che ti voglio presentare è Avast. E’ uno dei principali antivirus del momento, infatti nelle classifiche comparative delle prestazioni risulta sempre tra i primi in classifica. Non appesantisce il computer ed è facile da usare grazie alla sua interfaccia intuitiva. Per eseguire il download, collegati nel sito web Avast.com e premi sul pulsante Scarica che trovi situato al centro della pagina.

Una volta che il download è terminato, apri il file e lancia la procedura di installazione. Fai clic su Continua, accetta le condizioni generali del programma e poi premi su Installa. Ti verrà richiesto di digitare la password del tuo account OS X, quindi scrivila e clicca innanzitutto su Installa software e poi su Chiudi per concludere. Il gioco è fatto, hai installato Avast sul tuo Mac!

E’ giunto il momento di controllare che non ci siano file infetti sul tuo Mac. Apri Avast e premi su Avvia nuova scansione che trovi situato a sinistra. Trova il riquadro chiamato Scansione sistema completo e premi sul pulsante Avvia scansione per iniziare le operazioni. Se invece hai intenzione di analizzare un singolo file o una cartella, usa il riquadro Trascina qui i file da scansionare!

Preferisci avere un programma che effettua scansioni on demand sui file appena scaricati? No problem, la soluzione per te è Bitdefender Virus Scanner. E’ un software realizzato da Bitdefender SRL che puoi trovare nel market ufficiale Mac App Store. E’ completamente gratuito, in lingua inglese ed ha un peso di poco meno di 130 MB. Vediamo quali sono le sue caratteristiche.

Per avviare il download premi su Visualizza nel Mac App Store, poi su Gratis e su Installa l’app. Con Bitdefender Virus Scanner puoi eseguire la scansione dell’intero computer in men che non si dica. Basta cliccare sul pulsante Scan entire system e partirà la scansione dei file. Se l’antivirus troverà file infetti o che potrebbero creare problematiche, li potrai rimuovere in un clic!

Hai paura che trasferendo i file da Windows a Mac ci possano essere dei problemi riguardo alla sicurezza? In questo caso, il prodotto da installare è Sophos. Offre una protezione completa da virus, trojan e worm e blocca tutte le minacce sconosciute che potrebbero danneggiare il computer. E’ gratuito ed è in lingua italiana.

Read More

Come Promuovere Video su YouTube

Ti sei registrato su Youtube per pubblicare i migliori video in rete ma, dopo aver caricato qualche filmato, ti sei accorto che ottenevi poche visualizzazioni? Purtroppo non sei l’unico ad avere questo tipo di problema. Riuscire ad avere successo su Youtube non è così facile come sembra. Per tale motivo, leggi quali sono i miei consigli per promuovere un video su Youtube e mettiti subito all’opera.

La prima cosa da dire è che non ci sono ricette magiche per aumentare le visite in un video su Youtube. Non ti aspettare dei metodi rapidi per aumentare le views oppure i like. Ma, con la giusta pazienza e pubblicando dei contenuti di qualità, sono certo che avrai il successo che meriti. Quindi, dammi qualche minuto del tuo tempo e dai un’occhiata alle indicazioni che sto per darti.

Per migliorare le visualizzazioni ci sono degli accorgimenti che devi tenere bene a mente. Innanzitutto, è necessario ottimizzare il titolo ed i tag del filmato per riuscire a cogliere tante visite non solo dagli utenti che cercano il video su Youtube, ma anche dai motori di ricerca come Google e Yahoo. Ciò vuol dire che devi inserire dei titoli e dei tag che attirino gente.

Ma come si fa a trovare le parole giuste da inserire su Youtube? In questo caso, Google ti viene incontro con un fantastico servizio che prende il nome di Google Trend. Si tratta di uno strumento alquanto popolare con il quale è possibile trovare le parole maggiormente cercate in questo momento. Per usarlo collegati al link Google.it/Trends ed inserisci la chiave di ricerca in alto.

Un altro modo per aumentare la visibilità in rete è permettere agli utenti di incorporare il tuo filmato in siti web, blog e forum. Per motivi di privacy hai la possibilità di disattivare tale opzione (se non vuoi che venga condiviso su Facebook o in altri siti web) ma, per questioni di popolarità, ti invito a lasciarla attiva. In tale maniera, il file potrebbe essere condiviso da centinaia di persone!

Una tattica vincente per aumentare gli utenti iscritti, e pertanto le visite generali dei filmati, è invogliare le persone ad iscriversi al tuo canale. Durante il filmato, proponi alle persone di iscriversi e di dare un’occhiata ad i video che hai caricato in precedenza. Puoi attuare tale procedura anche inserendo qualche frase a riguardo nella descrizione del filmato.

In alternativa, per non dare troppo nell’occhio nella descrizione o durante il video, puoi aggiungere delle note da far apparire durante la visione di quest’ultimo. Per aggiungere una nota non devi far altro che aprire il link del filmato e cliccare sull’icona del fumetto che trovi situata in basso al player. Scegli la voce Aggiungi annotazione che trovi a destra e seleziona la scheda Nota.

Infine, digita il testo che vuoi far apparire nel fumetto (come ad esempio “Iscriviti al mio canale e guarda i miei video più interessanti”), metti il segno di spunta accanto alla voce Link e seleziona Canale o Iscriviti per creare un link diretto verso il tuo canale. Questo è tutto, non mi resta che augurarti buona fortuna. Spero che tu riesca ad ottenere tante visualizzazioni per i tuoi filmati.

Read More

Come Promuovere una Pagina Facebook

Ti piacerebbe avere tanti Mi piace su Facebook nelle tue foto o nella nuova pagina che hai creato? Devi sapere che per riuscire ad ottenere tanti likes bisogna innanzitutto promuovere la propria pagina, altrimenti ti ritroverai con una trentina di Mi piace provenienti solo dai parenti e dagli amici. E’ proprio per questo motivo che, dopo un mesetto o due, tante pagine create su Facebook finiscono nel dimenticatoio.

Se vuoi evitare che accada questo anche alla tua, allora devi assolutamente scoprire come promuovere una pagina Facebook per avere molti Mi piace, e non solo da persone che conosci. Per ottenere in fretta i likes bisogna affidarsi a dei servizi a pagamento, ma suppongo che tu non voglia spendere nemmeno un euro per questo nuovo hobby. Pertanto, segui i miei consigli alla lettera e riuscirai ad aumentare i Mi piace.

Hai creato la pagina su Facebook per promuovere il tuo blog o il tuo sito web? Se esso fa già un buon numero di visite, allora non devi far altro che implementare il pulsante per i Mi piace (come quello che puoi vedere a destra su Noi Geek) per far sì che i visitatori mettano il Mi piace alla pagina senza nemmeno recarsi su Facebook. E’ un buon metodo per incrementare i likes in maniera veloce.

Per creare il pulsante da aggiungere al tuo sito devi solamente recarti nel sito Like Box nel quale hai la possibilità di configurare il pulsante come meglio credi. Inserisci il link della pagina di Facebook accanto alla voce Facebook Page URL, la larghezza accanto a Width, scegli se mostrare le facce degli utenti con Show Faces, le ultime notizie con Show stream e l’intestazione con Show header.

Al termine premi sul pulsante Get code e copia il codice iframe nel tuo sito o blog. Se lo hai creato su WordPress, devi vedere come si fa ad aggiungere Widget, se invece è su Blogger premi sulla scheda Layout e scegli la modalità HTML, quindi copia il codice che ti viene fornito da Facebook. In alternativa, scrivi “pubblicizzare” o “promuovere” su Facebook e rivolgiti alle pagine di promozione del sito.

Read More

Come Aprire Conto PayPal

Oggi, come sappiamo, le frodi informatiche sono all’ordine del giorno. Spesso, siamo quindi restii a fare acquisti online, perché non vogliamo dare i nostri dati o lasciare traccia di essi. Esiste un modo molto sicuro per ovviare a tutto questo: il conto PayPal.

Digitiamo PayPal su un qualsiasi motore di ricerca e apriamo il sito corrispondente. Una volta aperto, procediamo con la registrazione, fornendo i nostri dati (vi raccomando, solo dati veritieri!), cioè: nome, cognome, data di nascita, indirizzo, città, residenza e le altre informazioni che il sito vi richiede.

Successivamente, vi verranno richieste le credenziali della vostra Carta di Credito o Postapay o del vostro Conto Corrente bancario. Ricordatevi che, per avere la certezza di trovarvi in una pagina protetta, dovete assicurarvi che in alto a destra ci sia l’icona del lucchetto e, ovviamente, se utilizzate una piattaforma Windows, di avere antivirus, antispam e antispyware aggiornati).

Infine, il sito vi chiederà di inserire la vostra e-mail, che vi consentirà di acquistare in sicurezza, senza dover dare numeri di Carta di Credito o altro (perché li avete già forniti a PayPal). In altre parole, le vostre credenziali riservate di Carte di Credito o Conti Correnti verranno coperte dalla vostra e-mail. Per esempio, se deciderete di acquistare online, su un negozio a vostro piacimento che abbia PayPal come metodo di pagamento, dopo avere aggiunto al carrello i vostri acquisti, mentre procederete con il pagamento questo negozio vi chiederà di inserire semplicemente la vostra mail. Per dettagli sul funzionamento è possibile vedere sul sito Greclet.it la guida presente in questa pagina. Immediatamente, PayPal vi invierà un messaggio sulla vostra e-mail per informarvi dell’acquisto effettuato. Oltretutto, il conto PayPal è gratuito per gli acquisti.

Read More