Aumentare e Diminuire Volume dei File MP3

Inutile negarlo ormai sono moltissimi gli utenti che tramite la rete scaricano (legalmente o illegalmente) file audio in formato mp3, purtroppo però questi file non sempre risultano essere di ottima qualità. Uno tra i principali problemi che si può riscontrare è un volume molto basso, o irregolare che di conseguenza rovina la qualità di ascolto del file.

Immaginiamo di creare una compilation di file mp3 scaricati, quasi sicuramente vi ritroverete ad ascoltare un brano molto alto, uno normale, uno troppo basso. Oggi voglio presentarvi una tecnica di normalizzare dei brani audio, essa consiste nel fissare il volume ad un particolare livello di decibel (solitamente 0 o +3).

Come potete immaginare eseguire questa operazione senza gli strumenti adatti può diventare un lavoro arduo e lungo. Esistono vari software anche professionali di audio editing come ad esempio (Audition, Cubase, Pro Tools, anche Audacity), chi possiede uno di questi software può utilizzare gli strumenti altamente professionali messi a disposizione per la normalizzazione, ma inevitabilmente occorre conoscere il programma ed avere una certa manualità con esso.

Chi invece non possiede questi software o semplicemente preferisce optare per una soluzione gratuita e molto immediata, per Windows e Mac, può utilizzare l’applicazione MP3Gain. MP3Gain è in grado di elaborare molte tracce contemporaneamente, applicando ai file la normalizzazione del volume, fate attenzione però. Infatti un aomento del guadagno di un brano può portare ad una distorsione. Quindi vi consiglio di riascoltare il brano prima di procedere alla masterizzazione ed eventualmente ripristinare il tutto.

Se l’operazione va a buon fine potete ascoltare finalmente le vostre compilation con un volume omogeneo ed evitare di alzare ed abbassare il volume del vostro stereo ad ogni brano

Read More

Convertire PNG in Icone

Come WebMaster e Grafico mi trovo spesso ad avere l’esigenza di creare delle icone da poter inserire nei miei lavori. La creazione e l’elaborazione di questo particolare formato (ICO) non è delle più semplici, certo in rete se ne trovano a milioni già pronte, ma per poter realizzare un lavoro più personale occorre creare delle icone da zero oppure trasformare delle immagini in icone.

In rete esistono molti software in grado di trasformare le nostre immagini in icone, solo pochi però ci restituiscono un file ICO perfetto.

Oggi il software che voglio presentarvi non necessita di installazione ed è molto semplice da utilizzare, vi parlo di ConvertICO, un sito che offre gratuitamente (e senza bisogno di registrarsi) la possibilità di trasformare le nostre immagini .PNG in delle perfette icone, ma non è tutto, infatti, grazie a ConvertICO è possibile anche estrapolare un immagine da una icona.

Come già anticipato il suo funzionamento è estremamente semplice, dopo l’accesso al sito, basta inserire l’URL dell’immagine o dell’icona da convertire o effettuare l’upload dal pc e salvare il risultato.

Read More

Ridimensionare Immagini dal Menu Contestuale di Windows

In questi giorni per lavoro mi è capitato di dover scattare delle foto ad alcune apparecchiature, e di doverle inviare via e-mail ad un tecnico specializzato. Come ben saprete tutte le foto che vengono scattate con una macchinetta digitale per garantirci una certa risoluzione sono molto pesanti, e difficili da inviare via mail. Per poterle inviare occorre ridimensionarle, come potete immaginare modificare tutte queste foto con dei programmi di fotoritocco come Gimp o Photoshop è un lavoro noioso e lungo.

Cosi per risolvere il mio problema mi sono messo in cerca di qualche utility in grado di eseguire tale manovra con meno spreco di tempo. Bene la soluzione c’è e si chiama Image Resizer è compatibile con tutte le versioni di Windows.

Come la maggior parte dei software che vi presento anche questo è semplicissimo da utilizzare, una volta scaricato ed installato comparirà una nuova voce nel menu contestuale (quello che appare con il clic destro del mouse) chiamata “Resize Pictures“, selezionandola si aprirà il programma in modalità “Basic” dove possiamo scegliere una tra le quattro risoluzioni proposte:

Small
Medium
Large
Mobile Device.
Per gli utenti più esigenti è stata aggiunta la possibilità di utilizzare una risoluzione personalizzata cliccando sul pulsante “Advanced” e selezionando la funzione “Custom”.

Insomma grazie a questa utility siamo in grado di ridurre il peso di una singola fotografia o di un gruppo di fotografie in pochi secondi.

Read More

Siti per Migliorare l’Italiano

I siti che permettono di imparare una lingua sono piuttosto numerosi in rete. Oggi proponiamo una lista di siti che permettono di migliorare l’italiano, evitando quelli che sono gli errori più comuni.

Iniziamo da Loescher, che propone una sezione dedicata all’italiano.
Il sito è molto completo, troviamo infatti guide sulla grammatica e diversi esercizi da fare online.
Si tratta di un modo semplice per migliorare le proprie capacità linguistiche.

Per chi preferisce i video, il sito Rai mette a disposizione una sezione molto interessante. Risulta essere infatti possibile trovare video dedicati ai principali argomenti relativi alla grammatica. Sul sito sono inoltre presenti diversi esercizi da fare per valutare il proprio livello.

Per un corso completo, è invece possibile fare riferimento a Duolingo, uno dei siti dedicati alle lingue più conosciuti tra quelli presenti in rete. Tra le varie lingue che è possibile imparare troviamo anche l’italiano. L’apprendimento avviene tramite corsi interattivi e vari esercizi da fare online.

Più semplice è Linguaegrammatica.com. Sul sito è possibile trovare guide sui principali errori che vengono commessi quando si scrive. Può quindi essere uno strumento utile per migliorare le proprie capacità linguistiche.

In inglese, ma molto interessante, è il sito BBC. Sul sito è presente una sezione con video e guide sulla lingua italiana. Le guide sono di vario livello e quindi risultano essere adatte a tutti.

La rete è quindi uno strumento utile per chi vuole migliorare l’italiano in modo semplice e veloce.

Read More

Come Archiviare un Testo Copiato in Firefox

Molte persone utilizzano Firefox e, spesso ricorrono alla famosa funzionalità Copia e Incolla. L’unico limite di questa caratteristica è che quando copiamo un nuovo testo, la selezione precedente viene eliminata e non possiamo recuperarla. Per risolvere questa mancanza (presente in tutti i browser), possiamo utilizzare un’estensione per Firefox molto ben fatta e semplice da utilizzare. Il suo lavoro consiste nell’archiviare il testo copiato in Firefox, in modo da poterlo visualizzare anche dopo minuti, ore, giorni, settimane, mesi e via dicendo. Insomma, le vostre copie rimarranno per sempre in archivio.

Il Plugin si chiama Copy Archive e risulta essere scaricabile da questa pagina ufficiale di Mozilla. Ma ora vediamo come funziona questo sistema di archivio. Innanzitutto, dopo aver attivato l’estensione dovrete salvare i testi con il suo Copia, non con quello predefinito di Firefox. Basterà quindi cliccare con il tasto destro e andare in fondo, scegliendo Copia nell’archivio.

Per rivedere questo testo invece bisognerà cliccare sempre con il tasto destro del mouse (in una posizione qualsiasi dello schermo) e selezionare l’opzione “Recover Data From Archive”.

Se gli archivi del testo salvato diventano troppi, potrete eliminarli tutti (o soltanto quelli che non vi servono) dalla pagina dedicata all’archivio.

Read More